SCULTURE IN PIETRA

SCULTURE IN PIETRA

15/12/2016 - LA PIETRA PRENDE FORMA

Col passare dei secoli, l’uomo ha creato una stretta relazione con la pietra naturale, poiché ne ha dato una forma, partendo da una semplice pietra grezza e assemblandola ad altri tipi di materiali.

E’ dunque nata la scultura, ossia l’arte di dare forma ad un qualunque oggetto, modellandolo a seconda del materiale, scolpendolo e o intagliandolo se si trattasse appunto di una pietra.
Data,precedentemente, la definizione di pietra, notiamo come essa è stata utilizzata nel corso dei secoli, oggetto di diverse opere d’arte.

La pietra:unità principale di imponenti opere d’arte

Il Colosseo -  Esso prende il nome dalla colossale statua bronzea di Nerone ispirata al colosso Rodi, opera di Charles del III sec. a.C.
E' posto nella valle tra Palatino, Esquilino e Celio, in un area che precedentemente aveva fatto parte dell'immensa Domus Aurea neroniana. Vespasiano, il primo imperatore della dinastia- Flavia. decise di destinare ai divertimenti pubblici una parte del vastissimo spazio occupato dalla Domus Aurea. Nel luogo in cui era situato il laghetto della casa di Nerone egli fece edificare il più grande anfiteatro del mondo romano, destinato ad ospitare favolosi spettacoli. 
Dopo aver prosciugato laghi artificiali che si trovavano dove ora c'è il Colosseo, gli architetti fecero colare la pozzolana (bitume fatto con sabbia di origine vulcanica) spessa 7,50 metri. 
I muri circolari furono costruiti in tufo (pietra vulcanica) e furono costruite per ovviare al problema dell'enorme mole, piccole cupole che sostenessero i corridoi e le gradinate. 
Materiale: 100.000 metri cubi di travertino e 300 tonnellate di grappe di ferro poi strappate nel Medioevo lasciando i fori che ancora si vedono, con marmo all'interno, tufo, mattoni e calcestruzzo, le Colonne invece sono: doriche, ioniche e corinzie.
Nel complesso sistema sotterraneo si svolgevano le attività connesse cogli spettacoli e trovavano posto i montacarichi per il sollevamento degli animali e delle attrezzature sceniche sul piano dell'arena.
Tecniche costruttive e materiale da costruzione nell’antica Roma
A differenza degli antichi Greci , i Romani non pensarono molto all’estetica dei luoghi urbani e naturali,ma alla costruzione di strade pavimentate ed acquedotti.
Essi costruirono, infatti, per tutto il paese , strade dritte e pavimentate, tagliando colline e vallate.